cartella clinica del cittadino

Visor de contenido web

Consultazione dei tuoi referti

TreC consente di visionare i documenti clinici direttamente da internet. Grazie alla connessione con il SIO (Sistema Informativo Ospedaliero) il sistema TreC permette di avere accesso ai referti, i test di laboratorio e le lettere di dimissione prodotte dalle strutture sanitarie pubbliche della Provincia Autonoma di Trento e dei centri di analisi privati connessi al sistema. Progressivamente TreC consentirà di visualizzare la totalità di questi documenti, anche quelli che per il momento non sono prodotti in formato digitale.

Il sistema prevede inoltre che tutti i documenti provenienti da altre strutture siano comunque importabili sulla propria TreC tramite una procedura di acquisizione manuale, consentendo quindi di avere a propria disposizione anche quanto prodotto fuori dal sistema sanitario provinciale. 

Il sistema offre una serie di strumenti aggiuntivi che permetteranno di archiviare, etichettare ed annotare i documenti clinici. In questo modo si potrà organizzare la gestione dei documenti come più opportuno per le esigenze di ciascuno e anche aggiungere delle informazioni o note personali accanto ad ogni dato.

Nel corso dei prossimi mesi il sistema sarà arricchito di nuove funzionalità che consentiranno di vedere l'andamento di un parametro nel corso del tempo: selezionando un elemento (es. la glicemia) il sistema permetterà di visualizzare l'andamento di tutte le misurazioni svolte tramite un grafico o una tabella.

In futuro sarà possibile pagare le prestazioni direttamente tramite TreC evitando le file agli sportelli.

NOTA BENE: al momento il sistema è ancora in fase sperimentale ed è da intendersi come un servizio di prova che non sostituisce le modalità classiche di erogazione delle prestazioni. Pertanto, in questa fase, non è ancora possibile pagare le prestazioni mediche via internet e rimane l'obbligo di ritirare a mano i documenti clinici presso le strutture sanitarie o di farsele spedire a casa per posta. In caso di mancato adempimento, sono previste sanzioni amministrative.

Di seguito alcune informazioni utili su cosa sia attualmente disponibile su TreC, il modo in cui sono gestiti i dati dal sistema, i limiti all'accesso ai dati.

Attraverso TreC ti saranno gradatamente resi disponibili i referti che ti riguardano presenti in formato elettronico all'interno del Sistema Informativo Ospedaliero, compresi quelli prodotti durante un ricovero. Tuttavia in una fase iniziale potrai accedere solo ai referti dei quali oggi ricevi copia cartacea attraverso i tradizionali canali di comunicazione con l'APSS. Col tempo, a seguito dell'introduzione della firma digitale per la validazione dei referti digitali, il numero di questi referti e della documentazione sanitaria che ti riguarda da te accessibile tramite TreC aumenterà. L'interfaccia del sistema di permetterà di tenere traccia in tempo reale dell'elenco aggiornato dei referti disponibili, mano a mano che il sistema verrà implementato.

Non viene creata copia dei referti perché ogni volta che interrogherai il sistema per accedere al dato di tuo interesse il documento visualizzato corrisponderà a quello archiviato presso il SIO.

TreC ti consente di accedere al referto, curando di ricordarti l'importanza che ciascun referto sia da te interpretato richiedendo l'intervento del medico prescrittore o del tuo medico curante per fugare eventuali dubbi e ottenere chiarimenti.

Per garantire e tutelare i delicati aspetti psicologici legati alla corretta comprensione del dato diagnostico, alcune tipologie di referti particolarmente sensibili (in particolare i referti dell'anatomia patologica, ma anche le mammografie e altre analisi che saranno elencate in un'apposita lista da te consultabile tramite l'interfaccia del sistema) non potranno essere da te consultati tramite il sistema se non a seguito di un incontro con il medico che ti ha prescritto l'esame diagnostico o che ti ha in cura. Solo da quel momento in poi potrai visualizzare il dato tramite il sistema, conformemente a quanto prevede l'art. 84 del codice per la protezione dei dati personali.

L'Art. 84 (Comunicazione di dati all'interessato) recita:
1. I dati personali idonei a rivelare lo stato di salute possono essere resi noti all'interessato o ai soggetti di cui all'articolo 82, comma 2, lettera a), da parte di esercenti le professioni sanitarie ed organismi sanitari, solo per il tramite di un medico designato dall'interessato o dal titolare. Il presente comma non si applica in riferimento ai dati personali forniti in precedenza dal medesimo interessato.